Skip to Content

Documenti

REGOLAMENTO 2  INTERNO DELL’AGILITY CLUB LA BORA

 

Ai fini del benessere e della sicurezza di tutti i frequentatori del campo, in un ottica di corretto utilizzo e mantenimento delle strutture, tutti sono tenuti ad attenersi al seguente regolamento:

1)L’ingresso è consentito solo ai soci in regola con il pagamento .

2)Al proprietario e/o conduttore è richiesto un comportamento corretto nel confronto dei cani, delle persone e delle strutture. Tutti sono tenuti ad usare un linguaggio educato e civile.

3)All’interno del centro i cani vanno sempre tenuti al guinzaglio, fatta eccezione per il pascolo dove è comunque vietato lasciarli incustoditi.

4) E’ fatto assoluto divieto l’ingresso ai campi di lavoro in assenza dell’istruttore, se il proprio istruttore è assente si può chiedere la presenza di un altro istruttore.

5)I proprietari e/o i conduttori sono tenuti a raccogliere le deiezioni dei propri cani; in diversi punti del campo sono disponibili i sacchetti.

6) All’atto dell’iscrizione verrà richiesta fotocopia del libretto sanitario del cane che dovrà essere dotato di microcip e in regola con le vaccinazioni. Il proprietario è inoltre tenuto a trattarlo preventivamente contro pulci e zecche.

7) Le lezioni vanno disdette con un anticipo di almeno 8 ore, in caso contrario verranno addebitate, in caso di maltempo si consiglia di telefonare prima di spostarsi.

8) Tutti i frequentatori sono tenuti ad avere con se sempre la tessera associativa.

9) Per una buona riuscita dei corsi, non sono consentite interruzioni maggiori di 30 giorni, salvo eccezioni concordate con l’istruttore. Oltre i 3 mesi il pacchetto perde validità. In nessun caso viene restituita la quota pagata per le lezioni salvo che per morte del cane o grave invalidità o trasferimento in altra città del conduttore. Per quelli invece che pagano il mensile, per problemi di salute del cane o del conduttore possono chiedere la sospensione del pagamento fino al rientro.

10) I soci sono tenuti a prendere visione in bacheca di avvisi e comunicazioni varie.

Il Centro, su tutto il terreno, declina ogni responsabilità per incidenti causati dagli animali ad altri animali, persone o cose o per malattia degli stessi; il proprietario o conduttore del cane è l’unico responsabile per danni arrecati (art.2052 del codice civile), a tal proposito il Centro consiglia di dotare il cane di idonea copertura assicurativa dato l’esiguo costo annuo.

Il Centro si riserva la facoltà di allontanare dal campo quanti dovessero mancare al rispetto di questo regolamento, senza rimborsare le lezioni non usfruite.

Dichiara inoltre di autorizzare il trattamento dei dati personali secondo il vigente Codice della privacy (art.4D.I.gs.196/03). I dati sensibili saranno trattati dall’Associazione esclusivamente a scopo amministrativo e organizzativo. I dati in possesso dell’Associazione non potranno essere ceduti a terzi e potranno essere modificati o cancellati in seguito alla richiesta scritta a mezzo raccomandata.

 

Data………………………………………….. Firma leggibile…………………………………………………..

 

QUOTE AGILITY

QUOTA SOCIALE ANNUA                         Euro      10

QUOTA AGILITY ANNUA                              “        500

QUOTA AGILITY SEMESTRALE                    “        275

QUOTA AGILITY TRIMESTRALE                  “        150

QUOTA AGILITY BIMESTRE                        “         100

QUOTA AGILITY MENSILE                          “           50

PACCHETTO 10 LEZIONI                             “         100

Le quote s’intendono così distribuite “pacchetto di 10 lezioni da farsi a discrezione dell’allievo e d’accordo con l’struttore”.

Con il pagamento mensile che può essere sia annuale che semestrale o trimestrale le lezioni s’intendono in N° 2 alla settimana. Eventuali lezioni in più verranno pagate separatamente a € 10 ciascuna.

Il recupero di eventuali lezioni non usufruite ( per maltempo o indisposizione degli istruttori o degli allievi) saranno fatte a discrezione dell’istruttore anche perché visto che gennaio non viene pagato sono calcolabili 8 lezioni in surplus.

 

Il Presidente

Il Consiglio Direttivo